clientirollingclub@gmail.com
+39 351 5054559
LUN-VEN 9:00 - 13:00 | 15:00 - 20:00
clientirollingclub@gmail.com
+39 351 5054559
LUN-VEN 9:00 - 13:00 | 15:00 - 20:00
La Chair
Condividi:

Joseph Pilates era senza dubbio “un genio”. Egli possedeva una straordinaria inventiva nell’ utilizzare oggetti comuni per creare gli attrezzi che gli servivano per i suoi allenamenti.

Per esempio, l’attrezzo che oggi chiamiamo “Magic Circle” era stato realizzato con il cerchio metallico che teneva insieme il fasciame in legno delle botti di birra!

Il Cadillac invece fu costruito impiegando le molle dei letti da campo e lo progettò per permettere ai feriti di guerra di riabilitare l’uso degli arti rimanendo però a letto, durante la loro convalescenza in ospedale.

La prima Chair fu pensata da Pilates come uno dei primi attrezzi ginnici da casa, offrendo una seduta alla quale è applicato un sostegno poggia-piedi mobile provvisto di molle. Ne esistono varianti diverse, di proporzioni e con elementi, supporti e tools differenti, ma per tutte le tipologie valgono queste considerazioni:

  • Il nome “sedia” non ci deve trarre in inganno: non è qualcosa di comodo e rilassante. Anzi a differenza di attrezzi come la Reformer e la Cadillac, che consentono un lavoro da distesi (per cui in totale scarico), qui occorre già possedere una buona Powerhouse poiché, al massimo, si inizierà ad eseguire l’esercizio in posizione seduta.
  • La Chair permette di lavorare su tutto il corpo, ottenendo uno straordinario riequilibrio muscolare, rinforzando in particolar modo l’insieme dei muscoli addominali, glutei e la muscolatura lombare.
  • la Chair nasce come attrezzo pratico e versatile e può essere utilizzata anche “a domicilio” per l’allenamento a casa
  • la Chair è particolarmente amata dagli uomini per il potenziamento della parte superiore. Ed è assolutamente adorata da ginnasti e danzatori per la serie di esercizi intermedi ed avanzati indicati per sviluppare l’equilibrio proprio grazie alla difficoltà che si ha nello stare in piedi sopra di essa.

Lavorare con la Chair significa, quindi, offrire sfide motorie e muscolari maggiori al fine di intensificare l’allenamento, per cui si presta molto bene a combinarsi con gli atri attrezzi di repertorio o addirittura con il workout al Mat.

Noi al Rolling Club Pilates, spesso al combiniamo con il Reformer, soprattutto quando alleniamo un “Duetto”.  Ti aspettiamo per una lezione gratuita di Chair.

Chiamaci al 3515054559 e fissa il tuo appuntamento.

 

Francesca

Titolare del Rolling Club Pilates 

Condividi: